I bambini non hanno colpe

Ormai non si riesce più a contare il numero di famiglie in fuga dalla guerra. Moltissimi profughi ucraini sono già giunti in Italia e sono molte le organizzazioni (e i privati) che si stanno muovendo per dare un aiuto concreto. Ovviamente non potevamo non pensare ai tanti bambini che hanno abbandonato le loro case e che vorrebbero solo un po’ di serenità, perché la guerra di certo non è qualcosa che loro possano capire o accettare. Molti di questi bambini sono malati e hanno bisogno di cure mediche, altri sono feriti.

Sorriso in viaggio si sta attivando per dare aiuto a questi bambini e alle loro famiglie, provvedendo a un’accoglienza decorosa e ai pasti necessari. Abbiamo la possibilità di fare qualcosa, tutti insieme. Oggi è l’emergenza in Ucraina, domani il dramma che vivremo sarà un altro, ma noi non volteremo le spalle a nessun bambino che abbisogni del nostro sostegno.

In che modo puoi aiutarci a sostenere un bambino ucraino?

 

Aiutiamoli con un po’ di serenità

Se già conosci Sorriso in viaggio saprai che di cosa ci occupiamo. Il tuo aiuto ci permetterà di far dormire e mangiare una famiglia, di donare loro quel poco di serenità che dovrebbe essere garantito a tutti. Una volta sistemata la famiglia faremo in modo che ai bambini vengano date tutte le assistenze mediche necessarie. Puoi decidere di donare l’equivalente per l’alloggio di un giorno, di una settimana, di pagare i pasti che andremo a garantire. Oppure puoi fare una donazione libera.

Ogni aiuto è fondamentale. Il nostro aiuto non ha nulla a che vedere con la guerra. Noi aiutiamo i bambini cercando di restituire loro un po’ di normalità. Questo possiamo farlo anche e soprattutto grazie a voi.

AIUTALI INSIEME A NOI