014 – Scilla Bonfiglioli – Un nitrito per Bergen / Carillon (DUE RACCONTI)

1,00

Categoria:

Descrizione

Una città immersa nella nebbia che sale dal mare e circondata dai boschi del nord è infestata da una leggenda che si tramanda da generazioni. Si dice che la bellissima Lynn sia stata rapita da un cavallo d’acqua, quando era bambina, e che sia riuscita a salvarsi appena in tempo prima di trovare la morte tra le acque gelide. Da quel momento, la donna vive senza essere capace di provare amore. Neanche per il figlioletto Rune, che cresce vicino alla costa e teme i corsi d’acqua. La maledizione che ha quasi ucciso la madre potrebbe tornare per chiudere le grinfie sul figlio. “Un nitrito per Bergen” (racconto vincitore del 26° premio WMI) e “Carillon” (pubblicato sulla rivista EFFEMME Fantasy Magazine, 2014) sono parti di una stessa storia lugubre e fiabesca che potrebbe durare per sempre.

LUNGHEZZA RACCONTO: 19 PAGINE

Scilla Bonfiglioli nasce a Bologna nel 1983, lavora come attrice e regista con la Compagnia Teatrale I Servi dell’Arte per la quale collabora inoltre nella stesura dei testi drammaturgici. Nel 2011 è tra i vincitori della competizione eSaggi under40 promossa da Il Saggiatore con il testo Le Maschere di Athena, edito nel 2012. Finalista del Premio Elsa Morante nel 2005, ha pubblicato racconti in diverse antologie e sulle riviste Writers Magazine Italia e Robot. Nel 2012 pubblica Skylla e Karybdis in appendice a Segretissimo Mondadori, nel 2013 Pagare cara una pelle nell’antologia Giallo 24 su Giallo Mondadori e nel luglio 2014 il thriller storico La corte della seta esce nell’antologia Anno Domini (Mondadori), accanto a grandi nomi del giallo italiano.