016 – Nunzia Caricchio – Sono mia

1,00

Categoria:

Descrizione

Lucia ha rinunciato alla propria identità per Ciro, marito egoista e violento, credendo di poterlo cambiare. Si rifugia nei libri che legge di nascosto, per trovare uno sfavillio di libertà che, da tempo, non le è più concessa. Legge per annientare la solitudine. Scrive per rinascere. Lucia, dopo aver scoperto di portare dentro di sé una creatura, si impone una scelta: subire la vita o viverla. Si sveglia senza più paura, insieme al coraggio e alla forza di dire: “Da oggi sono mia”

LUNGHEZZA RACCONTO: 17 PAGINE

Nunzia Caricchio nasce a Napoli nel novembre del 1991. Figlia di uno dei quartieri più antichi, il Rione Sanità, diventa donna quando il tempo delle bambole non è ancora finito. Consegue il diploma in Beni Culturali al Liceo Artistico Santissimi Apostoli di Napoli, per poi proseguire nel mondo del lavoro come orlatrice di pelletteria, mestiere artigianale imparato già dall’età di dodici anni. Nel settembre del 2018 frequenta un corso di scrittura creativa diretto da Franco Forte, al fine del quale vede la pubblicazione del suo primo romanzo intitolato “L’Ammazzafavole”, finalista di alcuni premi letterari. Nel mese di Marzo 2020 il racconto “Sono Mia” è stato selezionato per la pubblicazione dell’antologia edita da Historica Edizioni, rappresentante il premio della IV edizione del Concorso Letterario “Racconti Campani”. Altri racconti sono stati selezionati per diverse antologie. Ha collaborato con alcune riviste di cultura e con testate giornalistiche. È professionista dell’editoria. Attualmente scrive per la rivista “dodici magazine”, e sta conseguendo alcuni Master con l’Agenzia Saper Scrivere di Diego di Dio. Sta frequentando corsi di Comunicazione Digitale e Ufficio Stampa e sul Mestiere di leggere presso la Giulio Perrone Editore. In qualità di promotrice culturale organizza eventi d’arte. operatore sociale all’interno di Case Rifugio per donne vittime di violenza presso la Cooperativa Sociale Etnos, oggi lavora nell’Ufficio Comunicazioni della stessa cooperativa. In aprile 2021 esce il suo secondo romanzo “La porta semichiusa”.